Oggi al plesso Crivelli è arrivata la tanto attesa stampante 3D! Immediatamente messa in uso e provata, la sua presenza apre le porte al futuro. 

Sono ormai molte le sperimentazioni che vedono l'intruduzione della stampa 3D nella didattica (prime fra tutte in Italia quelle portate avanti da INDIRE): sviluppo di competenze spaziali, disegno e creazione di piccoli oggetti utili nella didattica o per l'uso quotidiano.

Noi siamo partiti dalla creazione di gioielli "egizi".